perchè il mio sito è lento

Come mai il mio sito è lento? una domanda che ho sentito molto spesso, un problema comune a molti proprietari di siti web. Ormai è noto a tutti che un sito lento comporta meno visite e meno conversioni, detto in altre parole con un sito lento cediamo clienti alla nostra concorrenza. In quest’articolo però voglio cercare di farti capire perché hai un sito lento e come potresti renderlo più veloce.

Se anche tu hai un sito web realizzato in WordPress ed è lento le cause possono essere diverse:

Ecco 6 cose che puoi fare per avere un sito WordPress più veloce

Ciao sono Luca Corona e da 10 anni mi occupo di realizzazione di siti web a Roma a prova di Google page speed.

1) Per avere un sito veloce la migliore soluzione sarebbe quella di installare un template fatto su misura, che abbia integrate solo le ottimizzazioni e le funzionalità che ti servono, ma se non hai la disponibilità economica per affrontare questa spesa cerca di usare un template leggero e senza troppi fronzoli.

2) Evita di usare i page builder, ma se proprio devi almeno usa Gutenberg.

3) Non usare plugin per ottimizzare le immagini, piuttosto usa dei tool online (ne trovi tantissimi).

4) Istalla solo i plugin veramente indispensabili (quelli che uso io di solito sono: quello per la cookie policy, per la minificazione, per la cache ed il contact form).

5) Non dimenticare di impostare la cache del browser con Htaccess.

6) Assicurati che il tuo servizio di Hosting usi il protocollo http2 e che abbia la compressione Gzip attiva e se poi offre anche un servizio di cache lato server meglio, puoi evitarti di installare un plugin.

NB: Se hai dubbi o non riesci a mettere in pratica i miei consigli contattami.

 

FAQ

A cosa serve la minificazione dei css e del javascript?

Quando si scrive del codice di programmazione questo viene sempre accompagnato da commenti e spazi che lo rendono più leggibile a livello umano ma assolutamente inutile ad un Browser.  La minificazione dei css e dei javascript elimina tutte queste parti inutili al browser ottenendo così dei file più leggeri che faranno risparmiare tempo sul caricamento delle pagine.

Perché i page builder non andrebbero usati?

Un detto dice non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca. Se da un lato sono fighissimi perché permettono di realizzare un sito senza conoscere nessun linguaggio di programmazione, dall’altro riempiranno il tuo sito di codice inutilizzato che i browser dovranno legge prima di capire che non serve a niente. Quindi gli avremo fatto perdere tempo prezioso per caricare la nostra pagina.

Perché è importante ottimizzare le immagini?

Anche se non sembrerebbe le immagini sono invece molto spesso la prima causa di rallentamento. La gestione oculata delle dimensioni e dei formati daranno una grossa mano alla velocità del tuo sito.

Che cos’è il lazy load?

Il lazy load è un altro alleato fondamentale per il nostro sito quando parliamo di tempi di caricamento. Questa impostazione infatti permette al browser di caricare immediatamente i contenuti e le immagini visibili e rimandare invece i download delle immagini fuori schermo. Una buona notizia? nelle ultime versioni di WordPress è già integrato.

Cosa succede quando uso troppi plugin?

Anche in questo caso installare troppi plugin non è mai una bella idea.  Ogni plugin installato aggiunge del codice e degli script alle nostre pagine e molto spesso lo fa anche dove non è necessario, quindi facendo perdere tempo ancora una volta al nostro amato browser.

Come posso sfruttare la cache del browser con Htaccess?

memorizzando le risorse statiche nella cache del browser ti aiuterà a ridurre il tempo di caricamento delle pagine. Per farlo c’è un metodo molto semplice, configurare la scadenza di queste risorse dentro il file Htacess.

Che cos’è il protocollo http2 e come lo attivo?

Con questo tipo di protocollo i tempi di trasferimento dati tra il server e il browser saranno molto più veloci rispetto al vecchio protocollo http1. Per attivarlo non devi fare nulla sul sito, dovrai fare un semplice richiesta di attivazione al tuo servizio hosting.

Perché è meglio avere una versione di PHP aggiornata?

Premesso che tenere aggiornata la nostra versione di PHP sia una buona pratica per preservaci da vulnerabilità della sicurezza. Alcune volte aggiornare il PHP compatibilmente alla nostra versione di WordPress può aiutarci anche nelle prestazioni.

 


Categoria: Siti Web | scritto da:

Altri articoli che potrebbero interessarti

Come si ottimizza un sito lato SEO analizzandolo con Google Light House o Page Speed

20 Settembre 2021 - Siti Web

Se anche tu fai parte di quelli che ancora pensano che ottimizzare un sito lato…

Come Velocizzare un sito web tramite il file .htaccess

13 Settembre 2021 - Siti Web

Ciao sono Luca di Corona Web Consulting, sono un web designer specializzato in realizzazione siti…

Come migliorare la velocità di un sito web nel 2021

10 Settembre 2021 - Siti Web

Ormai è chiaro a tutti il fattore performance di un sito è un elemento determinate…

© 2021 Creazionesitiinternetroma.it - Corona Web Consulting - CF CRNLCU75H23C351K - P.iva: 04859960876